No Frontiers – Punk Rock

No Frontiers Punk Rock

No Frontiers Punk Rock

I No Frontiers nascono nel 2000 sui banchi del liceo, da un’idea di Riccardo, Alessandro e suo fratello Daniele, che decidono di formare la band, avendo in comune la passione per la musica rock e punk-rock, ispirandosi alle principali band rappresentanti dell’ondata punk revival di inizio 2000, quali Blink-182, Green Day, Sum 41 e The Offspring.

Tra il 2002 e il 2003 i No Frontiers calcano i principali palchi di Milano (Mazda Palace, Rolling Stone, Rainbow Club, Transilvania Live), rilasciando 4 EP dal vivo fino ad arrivare alla pubblicazione, nel 2003, di Unauthorized Noises, LP contenente 14 inediti.

Gli anni successivi vedono la band vivere un’attività live altalenante, ma senza per questo frenare il lavoro creativo in studio, cercando di esplorare vari generi rock nelle proprie canzoni, cimentandosi con testi sia in inglese che in italiano. Nuova linfa arriva nel 2011, anno in cui i No Frontiers ricominciano intensamente l’attività live e pubblicano il singolo Quasar (Esistere Così), primo brano inedito in italiano.

Il 2012, prosegue sulla falsa riga dell’anno precedente: l’attività dal vivo riprende con continuità, viene pubblicato il singolo Wien che anticipa l’uscita di Blowing the Dust Away, EP autoprodotto contenente 5 inediti, pubblicato il 21 dicembre 2012 che la band porta in giro live con l’innesto, dall’estate 2013, di Ettore in qualità di bassista.

 

#NoFrontiersPostPunkRock

Be Sociable, Share!

You may also like...

Facebook